Ultimi articoli
recent

Monte Brancastello

Il più grande errore che potessi fare, l’ho fatto. Sono partito senza protezioni solari. Senza cappello. Senza crema. La mia maglia di riserva diviene inserita al contrario, in stile antico Egitto, una sorta di turbante in grado di proteggermi il collo. A fine giornata tornerò a casa con il viso e le braccia scottate, con una leggera insolazione, bevendo quasi tre litri di acqua nel giro di due ore.
Brancastello, vetta
La giornata è cominciata nel migliore dei modi. Il gruppo escursionismo del CAI ha previsto per questa uscita l’affitto di un autobus per condurci sino a Campo Imperatore. Il tragitto prevede il transito dal Altopiano di Navelli e la svolta al bivio di Barisciano, sino all’arrivo alla Piana di Campo Imperatore. Da qui partirà la nostra escursione.

Piana di Campo Imperatore
Brancastello, cresta
Brancastello, carrareccia
Arrivati, l’autobus sosta nei pressi di uno degli ultimi tornanti prima dell’Osservatorio Astronomico. Scendiamo, ci mettiamo le scarpe da trekking e cominciamo l’escursione.
L’escursione comincia imboccando la vicina carrareccia costituita da una strada ghiaioso con blocchi di pietra. Essa taglia in diagonale il fianco della Catena del Gran Sasso e prosegue senza difficoltà per un paio di Chilometri, circa venti minuti di cammino.

Corno Grande
Terminata la carrareccia si arriva ad uno slargo. Il terreno ghiaioso lascia spazio ad un manto erboso e sulla sinistra si aprirà la prospettiva ottica sul Corno Grande. Il terreno scenderà vertiginosamente, tuttavia un eventuale caduta sarebbe facile da arrestare. Ne approfittiamo per scattare qualche fotografia.
Ripartiamo. La strada cambia. La carrareccia viene sostituita da un sentiero panoramico che offre una completa vista sulla Piana di Campo Imperatore. Aumenta la pendenza e dopo circa un altro chilometro la strada corrisponde alla cresta della montagna. Questa cresta termina sino alla lontana Fonte Vetica, più precisamente sul Monte Camicia. Nella escursione odierna ci fermeremo comunque molto prima.   I punti panoramici saranno visibili anche sulla sinistra. Si aprirà il paese di Isola del Gran Sasso. 

Isola del Gran Sasso dal Brancastello
Corno Grande dal Brancastello
Piana Campo Imperatore dal Brancastello
Alcuni punti saranno difficili da attraversare per via della loro esposizione a scarpate non protette. Altri invece vi costringeranno a leggere arrampicate sulla roccia per favorire il transito. 

Brancastello, tratto finale
L’ultimo tratto prevede l’ascesa sino alla cresta. Cessano gli affacci panoramici esposti. La massima attenzione va rivolta nel mettere i piedi nel punto giusto in quanto il terreno ghiaioso vi potrebbe far scivolare. Il pezzo finale attraversa un piccolo lembo di terra innevato e sale fino alla vetta.




Come arrivare:
Destinazione Campo Imperatore.

Quando: 
Tutto l'anno (d'inverno con le apposite attrezzature).

Cosa vedere: 
Brancastello, Piana di Campo Imperatore.

Cosa portare con se: 
Scarpe da Trekking, bastoncini, crema solare, cappello.

Consigli:
Evitare di sporgersi. Abbigliamento a cipolla e uso obbligatorio del cappello.

Numeri:
- Tempo di percorrenza: andata 2,30 ore - ritorno 2,00 ora
- Dislivello: 600 metri
- Difficoltà           (Stima personale)

Nessun commento:

Posta un commento

I viaggi di Dante. Powered by Blogger.