Ultimi articoli
recent

Bologna, Roxy Bar

Non è di certo il miglior bar di Bologna. Non è grande. Non possiede atmosfera. Eppure il Roxy Bar rappresenta un simbolo della città. Inutile domandarsi il perché.
Tutto risiede in una canzone di Vasco Rossi: "Vita spericolata", del 1983. Si racconta che il Blasco, all'inizio della sua carriera, fosse stato un frequentatore del locale. Amava prendersi un Whiskey e sedere all'esterno, con la sua chitarra, elemosinando qualche soldo. 
La canzone arrivò penultima a Sanremo per poi diventare una delle più famose italiane, cantata da diverse generazioni. Parallelamente al successo della canzone, aumentava quello del bar. 
I visitatori appartengono a due categorie: i fan di Vasco Rossi; i curiosi. Quelli appartenenti al primo filone giungono nel bar ricalcando le gesta dl cantante emiliano. Scendono le scalinate arrivando ai bagni: sono l'attrazione principale, completamente imbrattati con firme, dediche, testi e tanto altro ancora. I curiosi li riconosci perché fotografano l'ambiente. 
Tutto nel locale è un riferimento a Vasco Rossi: dagli articoli di giornale, ai cimeli, alla volta del soffitto. I prezzi sono nella media, la posizione è limitrofa alle torri. 
Per ulteriori informazioni il sito è http://www.roxybarbologna.it

Nessun commento:

Posta un commento

I viaggi di Dante. Powered by Blogger.