Ultimi articoli
recent

Abruzzo, i confetti di Sulmona

Il confetto è considerato il dolce simbolo di festeggiamento o di ricorrenza. Per questo motivo la sua produzione non ha subito recessioni. Il confetto di Sulmona viene esportato in tutto il mondo e nonostante le imitazioni è considerato il migliore. Talmente di prestigio che nel 2011 la "Pelino", azienda storica dal 1783, ha fornito i confetti per il matrimonio dell'anno, quello fra il principe William e Kate. Il segreto di questo marchio Made in Italy è la conservazione del metodo di produzione: il confetto viene fatto senza l'amido. Dopo sette generazioni continua a simboleggiare la città di Sulmona. Recentemente il Ministero dei Beni Culturali e ambientali ha dichiarato monumento nazionale il "Museo dell'arte e della tecnologia confettiera".


Ma come viene fatto un confetto? La lavorazione avviene attraverso delle fasi: il gusto scelto, che sia una mandorla o un particolare impasto, viene gettato all'interno di una caldaia in rame, detta bassina. Durante la rotazione del corpo, il confetto viene avvolto da uno strato di saccarosio, che evaporando crea una coltre zuccherina sulla superficie del gusto. Il confetto, nello stato ruvido, viene bagnato ed essiccato. Infine lisciato e lucidato. Una volta uscito dalla fabbrica, viene trasportato nelle rivendite autorizzate. Alcuni di essi sono dosati all'interno di sacchetti e venduti a seconda del peso. Altri fanno parte di composizioni dalle diverse tematiche. L'assemblaggio è fatto direttamente dai negozianti, mediante stoffe, carte, fili di ferro.


I negozi di confetti a Sulmona, che sorgono prevalentemente lungo Corso Ovidio, espongono nelle vetrine e sulle bancate esterne gusti e composizioni dai tanti sapori e colori. Nelle ceste si potranno scegliere varietà di gusti come confetti al cioccolato, alla pera e ricotta, alla liquirizia, gianduia, banana, limone, cocco, albicocca.
Sugli scaffali si godranno le tante forme ricavate dall'unione di più confetti... ecco la carrellata delle varie tipologie:

1) Fiori: dalle semplici margherite ai più complicati tulipani, passando per girasoli e ranuncoli. Prezzi che partono dai 0,70€.


2) Api: fiori troppo semplici e poco elaborati? Un ape arricchirà l'opera. Prezzi che partono da 1,50€


3) Colori della propria squadra: All'apparenza un fiore, nella realtà i colori della squadra del cuore e un pallone al centro. Prezzi che partono da 1,80€


4) Uva: grappoli di confetti con tanto di foglia. Prezzi che partono da 2,50€


5) Ombrelli: fra le composizioni più lavorate e raffinate. Prezzi che partono da 10,50€


6) Walt Disney: i super classici come topolino, paperino e paperina. Prezzi che partono dai 1,50€


7) Peppa Pig, Winnie The Pooh, Jack Skeletron: fra i più ricercati ed elaborati. Simboli di generazioni passate e di quelle del presente.


8) I puffi: immortali, ancor più belli se sotto il funghetto. 


9) Babbo natale e la Befana: sotto il periodo delle feste natalizie sono la firma che Sulmona da al natale.  


10) Sacchetti: da quelli più piccoli con pochi confetti a quelle più grandi, divisi per gusto e colore. Prezzi che partono dai 0,50€


Nessun commento:

Posta un commento

I viaggi di Dante. Powered by Blogger.