Ultimi articoli
recent

Gent e la Street Art: il Concrete Canvas Tour

La città di Gent è un gioiello delle Fiandre, tanto da essere considerata una delle città più belle d’Europa. La si può visitare in più modi, ricercando i suoi monumenti più famosi oppure trovando un modo alternativo di viverla. Quale miglior modo se non con la Street Art? 

concrete canvas tour gent
 
Il progetto prende il nome di Concrete Canvas Tour ed è la scoperta della città attraverso la Street Art, con tour da fare a piedi o in bicicletta, dalla distanza rispettiva di 7,5 e 14,5 km. Il giro è dinamico e alterna passaggi in aree centralissime di Gent, come il lungofiume, ad altre periferiche, dove è possibile perdersi in quel lato cittadino poco turistico e conosciuto. Nelle ore previste dal tour si passa per tutte le aree più importanti vivendo delle atmosfere uniche nel loro genere e scoprendo quelle architetture tradizionali che ben si sposano con i monumenti sparsi sul territorio. Si entra all’interno di cortili di palazzi, o altri che i supermercati utilizzano per il carico – scarico delle merci. Si scoprono angoli nascosti, dove il murale è dietro un muro di un bar o in una finestra murata che acquista nuova vita. 

concrete canvas tour gent

Gli elementi cittadini di basso profilo, come una pensilina degli autobus, o come un muretto anonimo nella pista da skater nel parco, sono le lavagne preferite dai writer. Qui costruiscono una storia e la offrono – finché riusciranno a resistere – alla cittadinanza e al turista. E la cosa bella è una: non ci sono murales fuori luogo, di quelli fatti casualmente per sfogare la propria vena artistica. Tutto è nel posto giusto, legale e approvato, dimostrazione di come il vandalismo si combatte con le concessioni di spazi appositi. 

concrete canvas tour gent

L’uomo simbolo della rivoluzione artistica di Gent è il writer di casa Bue the Warrrior. È figlio e nipote d’arte e sin da bambino si è nutrito di pane e disegni. Suo nonno, Eduard de Rop, è uscito fuori dallo Studio Vandersteen e contribuì all’affermarsi di un nuovo stile di fumetto e di disegno che lo renderanno famoso in tutto il mondo. Anche il padre ha lavorato nello stesso studio. Insomma, la vena artistica è un qualcosa che ha nel sangue. I suoi disegni sono colorati e ritraggono personaggi che sembrano usciti da cartoni animati o da un fumetto. Sono buffi, a tratti goffi, ma riescono a valorizzare un muro con poche linee. Osservandoli si resta incuriositi, tanto da pensare al giro dei murales come un’ottima alternativa al solito tour cittadino. 

concrete canvas tour gent

Bue the Warrior non ha lavorato da solo. Ha “duettato” (prendendo un termine in prestito dal mondo della musica) con altri writer internazionali. Fra i nomi più famosi ci sono quelli di Roa, artista che utilizza il bianco e il nero su fondali colorati, Erica e il Cane con i suoi disegni su fondo bianco, Steve Locatelli dallo stile elaborato, Farm Prod per i colori. 

concrete canvas tour gent

Ma non è solo il Concrete Canvas Tour a caratterizzare la città. A Gent ci sono tante installazioni della Street Art che vale la pena osservare. Sono sparse per la città e alle volte poco pubblicizzate. Il bello è quello di trovarle casualmente, restando affascinati. Una su tutte riguarda le scarpe: si dice che al termine di una sbronza a base di birra bisogna prendere le proprie scarpe, legarle per i lacci e lanciarle sul filo della corrente. Queste rimarranno appese e rappresenteranno una nuova forma di arte. Alzate la testa, anche le finestre nascondono dei dettagli artistici interessanti. 

concrete canvas tour gent

Insomma, Gent è una continua scoperta. La città elegante e ordinata che sa vestirsi di contemporaneo, che trova spazio per l’arte e la mette in vetrina. L’antico si sposa con le nuove forme di comunicazione e l’arte ti accompagna per le vie.

concrete canvas tour gent

concrete canvas tour gent

concrete canvas tour gentconcrete canvas tour gent
 
concrete canvas tour gentconcrete canvas tour gent

concrete canvas tour gentconcrete canvas tour gent
  
concrete canvas tour gentconcrete canvas tour gent
 
concrete canvas tour gentconcrete canvas tour gent
 
concrete canvas tour gent

Nessun commento:

Posta un commento

I viaggi di Dante. Powered by Blogger.